Morbo di Crohn e Colite ulcerosa

Chi pensa che no ci sia nulla da fare può rivedere la storia di Lina, nella sezione "TESTIMONIANZE". Non è un caso isolato.

La cura trova nel Morbo di Crohn, come in molte patologie infiammatorie croniche, una delle sue indicazioni principali.

Come nel resto delle patologie che trattiamo qui, la cura integra le cure previste dai protocolli e dalle linee guida (salvo intolleranze o gravi effetti collaterali).

Nella gran parte dei i casi trattati, il beneficio si vede quasi subito: riduzione del dolore addominale e normalizzazione dell'alvo fin dalle prime somministrazioni.

Nei periodi di quiescenza, più o meno rari, più o meno lunghi, si può aspettare, monitorando attentamente la situazione.

Meglio iniziare eventualmente, ai primi sintomi, alle prime avvisaglie.